MOBILITAZIONE DEI SINDACATI AGRICOLI SUI VOUCHER

Le segreterie nazionali di Fai, Flai e Uila, riunite questa mattina a Roma, alla luce dei gravi e recenti eventi luttuosi che si sono verificati nel paese, hanno deciso di annullare lo sciopero generale dei lavoratori agricoli e la manifestazione nazionale convocata a Roma per domani, martedì 22 maggio.

Le segreterie nazionali di Fai, Flai e Uila, nell’esprimere il loro sostegno alla popolazioni colpite dal violento terremoto che ha colpito l’Emilia-Romagna, condannano il vile attentato che, a Brindisi, ha ucciso e colpito degli adolescenti davanti ad una scuola e che rischia di ingenerare un clima di tensione che ha come unico effetto di distogliere l’attenzione degli italiani dai veri problemi del paese. Per questo Fai, Flai e Uila hanno responsabilmente scelto di annullare le iniziative di lotta pur mantenendo alto il loro impegno a difesa del diritto alla vita e al lavoro nel paese. Riguardo ai temi oggetto dello sciopero annullato, le segreterie nazionali di Fai, Flai, Uila ribadiscono il loro sostegno all’emendamento Treu-Castro sul lavoro accessorio e hanno chiesto di essere nuovamente audite dal ministro del lavoro e dalla commissione lavoro del senato prima delle votazioni, previste per domani.

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information