Sicurezza e legalità nel Trapanese. Sindacati tornano a chiedere al prefetto la costituzione di un tavolo tecnico

A quattro mesi dall’ultimo incontro con il prefetto di Trapani Leopoldo Falco, i sindacati Silp, Siulp e Uil Polizia tornano a chiedere la costituzione di un tavolo tecnico per la sicurezza in provincia di Trapani a cui possano partecipare i rappresentanti di prefettura, delle forze dell’ordine e dei sindacati.

All’incontro avevano partecipato i rappresentanti confederali di Cgil, Cisl e Uil Filippo Cutrona, Daniela Di Girolamo ed Eugenio Tumbarello, unitamente ai rappresentanti di categoria della polizia di stato Silp Cgil Gaspare Alastra e Gianfranco Reina, Siulp Antonio Cusumano e Uil Polizia Antonino Scifo e Salvatore Balduccio.

“Trascorsi diversi mesi dalla riunione con il prefetto – affermano – vorremmo sapere se sono state prese delle determinazioni da parte della Prefettura in relazione alle proposte avanzate unitariamente, non solo per la costituzione del tavolo di confronto, ma anche per la razionalizzazione delle esigue forze dell’ordine presenti sul territorio in modo da migliorarne l’impiego e per l’attivazione in provincia di una sala operativa unica tra le forze dell’ordine in modo che tutte le chiamate e segnalazioni confluiscano a un unico numero che le smisti secondo le esigenze. Attendiamo risposte, fiduciosi di essere convocati nuovamente dal prefetto Falco”.

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information