MECCANIZZAZIONI POSTALI: SUBITO L'INCONTRO AL MISE

Il 31 marzo 2012 si e' concluso il contratto di subappalto per il servizio di manutenzione presso i Centri di meccanizzazioni postali (CMP) e  le società Stac Italia e Logos, unitamente ad Elsag (Finmeccanica) hanno costituito la RTI per partecipare  alla gara di appalto aperto da Poste italiane.

L'unica risposta e' stata la proroga di tre mesi. Non è dato sapere alle OO.SS quali sono le reali motivazioni di questo rinvio. Tanto  meno si ha visibilità oltre il periodo dei tre mesi di proroga. Questo quadro di  incertezza non aiuta la situazione di equilibrio finanziario denunciato dalle aziende, che da quanto  dichiarato, accusano  pesanti riduzioni di canone e meno attività  presso i CMP. Tutto questo inevitabilmente  sta ricadendo pesantemente sui lavoratori. La nostra organizzazione sindacale in questo particolare momento di incertezza  si è resa disponibile a fronteggiare la situazione attraverso la disponibilità ad una programmazione di ferie e Par, trasferte e nuove mansioni. E' evidente che il nostro sforzo da solo non può bastare, e in questi giorni  le due aziende hanno dichiarato attraverso l'apertura della procedura la messa in mobilità per 40 lavoratori in Logos e 58 lavoratori in  Stac Italia. 

La UILM pur comprendendo le difficoltà delle aziende, ritiene sbagliata la scelta di aprire la mobilità e chiede alle stesse di rivedere la loro posizione, in quanto il ritardo nell'assegnazione  del contratto con Poste non è responsabilità diretta  dei lavoratori. 

Fim, Fiom, Uilm hanno chiesto al Ministero dello Sviluppo economico  un incontro urgente per capire quali siano le motivazioni di questo ritardo nell'assegnazione dell'appalto.  

Roma, 25 maggio 2012

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information