Flai, Fai e Uila Trapani sollecitano l'Azienda Foreste a usare i fondi residui per l'avvio al lavoro dei forestali

"Nonostante siano disponibili i fondi residui sulle perizie ancora aperte utili a mantere in atto i rapporti lavorativi dei forestali in provincia di Trapani, il direttore dell'Azienda Foreste afferma di voler sospendere il servizio nell'attesa che arrivino i nuovi fondi appena messi a disposizione dalla Regione Sicilia". A denunciare l'anomalia sono i segretari generali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil Trapani, rispettivamente Giacometta Giacalone, Massimo Santoro e Tommaso Macaddino.

"Abbiamo più volte sollecitato la direzione dell'Azienda – affermano – a utilizzare i fondi residui già disponibili. Non capiamo perchè si voglia mettere in atto questo comportamento che senz'altro andrà a danneggiare i lavoratori, che se non verranno impiegati entro la prossima settimana non potranno svolgere tutte le giornate di lavoro. Auspichiamo un immediato cambio di rotta che permetta l'avvio al lavoro dei forestali".

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information