Incontro formativo a Mazara del Vallo. Mammuccari (Uila Pesca): "Sicurezza nel lavoro marittimo diventi un valore sociale"

"L'iniziativa odierna vuole testimoniare come sia necessario che la sicurezza e la tutela della salute sul lavoro diventino dei veri e propri valori sociali, considerato il ruolo di fondamentale importanza che ricoprono". Lo ha detto stamattina Enrica Mammuccari, segretario generale Uila Pesca, in occasione della giornata formativa sulle tematiche della sicurezza sul lavoro nella pesca marittima che si è svolta nei locali della Capitaneria di porto di Mazara del Vallo.
L’iniziativa è stata organizzata dalla Uila Pesca Trapani, insieme all’Osservatorio nazionale della pesca.
Sono interevenuti, inoltre, Tommaso Macaddino, segretario generale Uila Trapani, Patrizia De Stefano, dell'Osservatorio nazionale della Pesca e Niccolò Gucciardi, referente nazionale sulla normativa pesca 271,272/99.
"Nonostante i dati statistici attestano che gli incidenti sul lavoro nel settore marittimo sono in diminuzione negli ultimi anni – spiega Mammuccari -, bisogna considerare che tale diminuzione è conseguenza del fatto che il numero degli addetti è in costante calo a causa della crisi economica. L'attenzione sul tema, dunque, non può diminuire. Solo pochi giorni fa, proprio a Mazara del Vallo, un incidente in mare è costato la vita di un lavoratore marittimo. A tutela dei nostri lavoratori, la Uila, oltre a sostenere fattivamente la promozione della cultura della sicurezza, si sta impegnando a livello nazionale per il riconoscimento di maggiori tutele, prima fra tutte la possibilità di usufruire stabilmente di ammortizzatori sociali quali la cassa integrazione. Questa potrebbe consentire a chi lavora nel settore della pesca da un lato di evitare di uscire in mare in condizioni meteomarine avverse pur di non perdere la paga, dall'altro di poter dedicare una parte dei guadagni alla manutenzione delle imbarcazioni. Desideriamo che il settore marittimo riceva la stessa tutela dei diritti degli altri settori lavorativi e per questo il sindacato si impegnerà in ogni modo possibile".

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information