Sanità. Cgil, Cisl, Uil: impegno assunto dall'Asp per aumentare assistenza agli anziani di tutto il territorio

Sarà potenziata a Trapani e in provincia, l’assistenza sanitaria rivolta agli anziani. Ad annunciarlo durante un incontro con i segretari di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil di Trapani, Antonella Granello, Mimmo Di Matteo e Leonardo Falco, è stato il direttore sanitario dell’Asp Antonio Siracusa. “L’azienda sanitaria ha assicurato che presto aprirà un nuovo reparto geriatrico presso l’ospedale Vittorio Emanuele III di Salemi – spiegano i tre segretari – ,il piano di riorganizzazione dell’Asp inoltre, a quanto pare, non prevede la temuta chiusura dell’ambulatorio geriatrico di Trapani”. L’obiettivo dell’Asp di Trapani dunque sarà, secondo quanto assicurato ai sindacati dei pensionati, il potenziamento dell’assistenza rivolta agli anziani, a partire da quella domiciliare. “Sarà aumentata la disponibilità per quanto riguarda l’Adi in tutta la provincia, come chiediamo da tempo  -  aggiungono i tre segretari –. Durante l’incontro inoltre abbiamo sollecitato la presenza di medici geriatri in tutti i distretti sanitari in modo da avvicinare l’assistenza specialistica agli utenti in ogni territorio. Una richiesta questa accolta con favore dal direttore sanitario. Verificheremo il rispetto di tutti questi impegni” concludono Falco, Granello e Di Matteo (nella foto). 

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information