Servizi sociali, avviata collaborazione fra sindacati e comune di Trapani

“Abbiamo avviato un proficuo confronto con il sindaco di Trapani sul tema dei servizi sociali e della tassazione, ci rivedremo presto anche per stipulare un protocollo che prevede l’utilizzo di parte delle somme recuperate dall’evasione fiscale per il capitolo della spesa sociale”. Ad affermarlo sono Antonella Granello segretaria Spi Cgil Trapani, Mimmo Di Matteo segretario Fnp Cisl Palermo Trapani e Teresa Fodale segretario provinciale Fnp Cisl e Leonardo Falco segretario Uilpensionati Trapani, dopo aver incontrato il sindaco di Trapani Vito Damiano.

“Il sindaco – spiegano – si è detto disponibile a condividere il bilancio 2015 con le forze sociali. La povertà e il disagio dilagano sempre più, per questo riteniamo indispensabile maggiore attenzione per le fasce deboli con agevolazioni o con l'esenzione dal pagamento delle tasse in funzione al reddito, aiuti per le famiglie in difficoltà e maggiori risorse per i servizi sociali".

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information