Replica articolo Alpauno: “Alcamo – Comune: fine dell’era dei furbetti del cartellino” Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl Trapani: “Tentativo di screditare i lavoratori per spostare l’attenzione da amministrazione fallimentare”

L'ignoranza è la vera anima nera che fa la differenza con la malafede in una società civile. E se ciò non bastasse aggiungiamo anche alcune infondate notizie artatamente confezionate da qualche oscuro registra che non perde occasione di buttare fango e discredito sui lavoratori onesti del comune di Alcamo.

Se ricomponiamo il tutto, si riesce nel tentativo bambinesco oltre che dilettantistico di spostare sui lavoratori il centro delle attenzioni nel vano tentativo di nascondere il fallimento di una attività che ad Alcamo sta lasciando molto a desiderare. Ci siamo stancati, non possiamo più tollerare questa pratica divenuta quasi uno sport nazionale o uno spot pubblicitario di infierire nei confronti dei lavoratori del comune di Alcamo denigrando gente per bene che dedita al lavoro assicurano ogni giorno servizi ai cittadini.

Non è possibile far passare un messaggio così gratuito ed offensivo che meriterebbe a proposito di ignoranza di una seria ed approfondita verifica prima di abbaiare alla luna divulgando notizie fatti e circostanze che non hanno alcun fondamento.

Ovvero,se ci sono dubbi sulla corretta procedura autorizzativa e deliberatoria del montante dello straordinario. Si proceda subito ad individuare i responsabili del falso e procedere con gli atti consequenziali. Noi non abbiamo difficoltà alcuna nel salutare processi di innovazione tecnologica ed assicurar un corretto esercizio di controllo m non che questo debba diventare un modo per screditare quanto sin qui fatto dai lavoratori onesti.

D'altronde se analizziamo bene i dati e cioè 41 mila euro all’anno di straordinario contro diverse centinaia e migliaia di altrettante ore di lavoro extra che i lavoratori maturano ma costretti a compensare con l’istituto del riposo compensativo, comprendiamo da subito che adesso si dovrà mettere mano ad una più efficace articolazione dell’orario di lavoro perché i lavoratori se non avranno un riscontro di rispetto in quanto uomini e donne Dipendenti di codesto comune di Alcamo saranno costretti ad osservare scrupolosamente i loro diritti atteso che i loro doveri sono assorti quotidianamente.

 

            Fp Cgil                                         Fp Cisl                                Uil Fpl 

         Enzo Milazzo                          Marco Corrao                   Giorgio Macaddino 

 

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information