Contributi versati in fondi/gestioni o casse diversi fra loro: pensione in totalizzazione

L’Ital Uil informa che nel 2015 il diritto alla pensione di vecchiaia si perfeziona una volta compiuti 65 anni e 3 mesi di età (uomini e donne) in presenza di almeno 20 anni di contributi. Per la pensione di anzianità si prescinde dall’età anagrafica ma vengono richiesti 40 anni e 3 mesi di contribuzione.

 

Dal 2016 al 2018 è stimato un incremento pari a ulteriori 4 mesi dell’età anagrafica per la pensione di vecchiaia e del numero di contributi minimo per la pensione di anzianità. L’accesso al pensionamento è però subordinato al regime delle cosiddette finestre: dal perfezionamento dei requisiti per il diritto occorre attendere 18 mesi per la pensione di vecchiaia e 21 mesi per la pensione di anzianità.

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information