Il 7 maggio manifestazione regionale per lavoro e sviluppo in Sicilia. I lavoratori edili trapanesi si preparano alla mobilitazione Cgil Cisl Uil

Si mobilitano i lavoratori trapanesi del settore edile in vista della manifestazione regionale organizzata da Cgil, Cisl e Uil Sicilia per il prossimo 7 maggio a Palermo contro le numerose criticità del Governo Crocetta, per chiedere lavoro e sviluppo per la Sicilia. Enzo Palmeri, Francesco Danese e Giuseppe Tumbarello, rispettivamente segretario generale Fillea Cgil Trapani, segretario territoriale Filca Cisl Palermo Trapani e segretario generale Feneal Uil Trapani hanno dato il via ieri alle assemblee con i lavoratori del comparto costruzioni per illustrare ai lavoratori le ragioni della manifestazione, “utile a rivendicare ancora una volta – affermano – le criticità del mondo del lavoro trapanese, e nello specifico di chi lavora nell’edilizia”.

La prima assemblea si è svolta ieri nella sede Cisl di Trapani. Si proseguirà martedì 27 aprile nei locali della Cgil di Alcamo e martedì 3 maggio nei locali della Uil di Marsala, alle ore 18.

(Nella foto da sinistra verso destra Tumbarello, Danese e Palmeri)

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information