Modello 730 precompilato: nella dichiarazione per l'anno d'imposta 2015 i dati trasmessi da soggetti terzi

Con il Provvedimento dell’11 Aprile u.s., l’Agenzia Entrate ha chiarito, fra l’altro, che nella dichiarazione precompilata per l'anno d'imposta 2015, saranno messi a disposizione del contribuente i dati trasmessi da soggetti terzi, riguardanti:

- le quote di interessi passivi e i relativi oneri accessori per mutui in corso; 

- i premi di assicurazione sulla vita, causa morte e contro gli infortuni; 

- i contributi previdenziali e assistenziali; i contributi versati per gli addetti ai servizi domestici e all'assistenza personale o familiare; 

- le spese sanitarie e i relativi rimborsi; le spese universitarie e i relativi rimborsi; 

- i contributi versati alle forme di previdenza complementare; le spese funebri; le spese relative agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e agli interventi finalizzati al risparmio energetico, ai fini delle relative detrazioni e deduzioni.

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information