Legge di Stabilità 2016 - Lavori su parti comuni condominiali: cessione del credito Irpef

A norma dell’art. 1, comma 74, Legge n. 208/2015, ha disposto che i soggetti cd. “in no tax area”, potranno scegliere di cedere ai fornitori che hanno eseguito gli interventi di riqualificazione energetica realizzati su parti comuni del condominio, sulle spese sostenute nel 2016, il proprio credito IRPEF corrispondente alla detrazione IRPEF a loro spettante.

 

Con il Provvedimento del 22 marzo u.s., l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità di cessione di tale credito. Infatti, l’Amministrazione Finanziaria ha disposto che tale volontà dovrà risultare da delibera assembleare e i fornitori, a loro volta, accetta la cessione, potranno utilizzare il credito in questione 

in 10 quote annuali di pari importo, a partire dal 10 aprile 2017, esclusivamente in compensazione nel Mod. F24, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, con il codice tributo che verrà appositamente istituito dall’Agenzia delle Entrate.

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information