Riduzione Imu/tasi per immobili locati a canone concordato

La Legge di Stabilità 2016 ha previsto la riduzione nella misura del 75%, rispettivamente, dell’IMU e della TASI dovuta in relazione ad immobili che sono stati concessi in locazione a canone concordato, ai sensi della Legge n. 431/1998.

 

Si ritiene che siano da ricomprendere nell’agevolazione le unità immobiliari locate a canone concordato:

• ai sensi dell’art. 2, comma 3 (cd. contratti “3+2”);

• ai sensi dell’art. 5, comma 2 (contratti con canone concordato stipulati per soddisfare esigenze abitative di studenti universitari).

Share

Informazioni aggiuntive

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information